Entità A – L’uomo e la crisi del terzo millennio



L’entità A, conosciuta anche con il nome di Andrea, si è manifestata attraverso la medianità di Corrado Piancastelli parlando delle tematiche che riguardano lo spirito sia nella vita ultraterrena che in quella materiale. Durante una seduta gli venne chiesto di fare il punto della situazione in vista dell’arrivo del terzo millennio. Così ha indicato ciò che l’uomo dovrebbe fare per affrontare la crisi nel passaggio verso il terzo millennio. Dopo aver affermato che «La Terra è attraversata da crisi profonde che sembrano insolubili», in cui prevalgono la violenza, la lotta e la contrapposizione, auspica che l’azione dell’uomo non sia «segnata dal contrasto violento, ma sia sempre nell’alveo della pacificazione e del dialogo, perché il dialogo è l’unica cosa che l’uomo può fare, ed è soltanto lui a poterlo fare, sulla Terra, […] ma sempre condizionato dal rispetto per l’essere umano che gli è di fronte». Parole che devono far riflettere se consideriamo le situazioni che oggi l’uomo si trova a vivere.

Le crisi aiutano l’uomo a progredire

alberi-fioriti-01-269Voi sapete che, in fondo, il dovere primo dell’uomo, il suo tentativo costante nel corso della propria esistenza attraverso la materia, deve essere il recupero di se stesso, della propria autenticità; dunque il dovere di rispettare gli altri uomini in qualsiasi modo, e di qualsiasi filosofia, religione o politica umana essi siano; in quanto ogni uomo è uno spirito incarnato che viene, come voi, per fare le proprie esperienze e che talvolta è travolto dalla bufera della vita e della società.
Potete dunque trovarlo contro di voi o con voi; al di là, per così dire, della trincea o nella vostra trincea, ma solo perché nel giuoco delle parti umane gli spiriti si incarnano in luoghi diversi che prendono il nome di nazioni.
Dunque, a tratti, seppelliti dai propri riti e dalle proprie credenze, questi esseri umani diventano a volte i vostri nemici o i vostri migliori amici, a seconda delle circostanze storiche. Sopra di tutto, dentro di voi, domini però il pensiero assoluto e fermo che si tratta di esseri umani con uno spirito che è in Terra per fare la sua esperienza. Sicché, i nemici di oggi li ritroverete spiriti liberi come voi, dopo la morte.

alberi-fioriti-03-269Questo significa anche che la lotta sulla Terra, le controversie delle culture, delle posizioni filosofiche o di vita, devono esserci (perché questo è nel giuoco dell’evoluzione), ma nella pacificata del dialogo, giammai con la violenza che è spesso insita negli atti dell’uomo.
Un uomo può sbagliare o avere ragione: ma io dico che sulla Terra si sbaglia sempre, sempre, perché essa non è depositaria di verità, non possiede la verità, possiede solo alcune chiavi per arrivare alla verità, ma quella assoluta è lontana da voi e non potete riuscire a vederla in quanto uomini; per recuperarla avete bisogno di un intenso lavorio interiore, dopo il quale può spalancarsi qualcuna di quelle porte, quando la chiave è giusta e l’uomo sa adoperarla.
Lavoro sommamente difficile, in quanto la realtà assoluta, la realtà di Dio, il Principio generale del Cosmo, sono intuibili solo dallo spirito, e solo da una certa evoluzione in poi.

alberi-fioriti-02-269L’uomo può però raggiungere egualmente una parte di questa verità, sempre che sia disposto a calarsi o a salire (il che è la stessa cosa) nella sua dimensione interiore, che a volte gli appare innaturale, ma che comunque è connaturata al suo stato d’animo e al suo desiderio più profondo.
Perciò la vostra opera non sia mai segnata dal contrasto violento, ma sia sempre nell’alveo della pacificazione e del dialogo, perché il dialogo è l’unica cosa che l’uomo può fare, ed è soltanto lui a poterlo fare, sulla Terra, sempre che recuperi la libertà di pensare liberamente e sia disponibile ad un colloquio portato anche agli estremi dell’utopia, se è possibile, ma sempre condizionato dal rispetto per l’essere umano che gli è di fronte.

alberi-fioriti-04-269La Terra è attraversata da crisi profonde che sembrano insolubili a chi non giudica da una posizione diversa. È una questione di livello mentale, quella di saper vedere anche attraverso la crisi storica della umanità, ed essa non è nuova a crisi del genere. Bisogna allora saper vedere il fondamento di una aspirazione all’unità e, tutto sommato, alla concordia. Le mie parole possono suonare strane in un contesto umano qual è il vostro che sembra dominato dalla lotta per la sopravvivenza, dal furore, dalla nevrosi, dalla follia (direbbero alcuni), dal rincorrere le cose con la violenza, quindi con il male, perché la violenza è male.
Possono suonare stranamente ottimistiche le mie parole, in realtà io confermo ciò che ho detto altre volte: la crisi è una crisi salutare, come tutte le crisi salutari essa passa attraverso i momenti del dolore, come quando viene curata e medicata una ferita che dà dolore, ed è giusto che Io dia.

da Comunicazioni dalla dimensione X, n. 6 1989, pagg. 252-254

Post Correlati

Entità A – L’esperienza dell’incarnazione per lo spirito

Entità A – La fraternità e il rapporto con gli altri

Entità A – La sofferenza in Terra

François – Il mondo è una palestra per l’evoluzione spirituale

François – Momenti di crisi e Nuova Era

Corrado Piancastelli e l’entità A

I libri

Brani dell’insegnamento spirituale dell’Entità A

Iscriviti alla Newsletter

Se vuoi essere aggiornato sui post della categoria Spiritualità iscriviti a questa Newsletter, se invece desideri essere aggiornato ogni volta che è pubblicato un post, iscriviti alla Newsletter generale che trovi nella colonna a destra della pagina





About The Author

Magicamente Colibrì

Ho fatto studi classici al liceo e scientifici all’università, perché amo entrambi i mondi. Questa mia formazione è dovuta al fatto che in me convivono bene gli aspetti che caratterizzano l’essere umano, cioè quelli legati al pensiero razionale e a quello non razionale, e che sottintendono, rispettivamente, alla scienza e alla spiritualità. Molti sono i miei interessi e i post del blog lo dimostrano.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.