Dali – L’origine delle comunicazioni del Cerchio Firenze 77 e la loro valutazione



Non cristallizzarsi sulle parole, meditarle, comprendere ed essere pronti a rinnovarsi

origine delle comunicazioniNumerose persone, ritenendo che l’origine delle comunicazioni medianiche sia spirituale, aderiscono ai concetti e alle parole da loro espresse solo perché dette da entità. Non è questo ciò che intendono le entità manifestatesi attraverso la medianità di Roberto Setti del Cerchio Firenze 77. È quello che sottolinea Dali, una di loro, in questo brano che desidero riportare per sottolineare come un qualsiasi insegnamento deve essere sottoposto al vaglio della nostra logica prima di accettarlo.
Infatti, qualsiasi sia l’origine delle comunicazioni medianiche il loro contenuto deve essere ben valutato prima di affermare che sia vero. Una volta riscontrata la logica del discorso, e assunto come proprio perché se ne è convinti, Dali aggiunge che si deve essere pronti ad abbandonare la certezza raggiunta e porre di nuovo in discussione ciò che fino a quel momento si è assunto per vero.

Un brano breve, ma ricco di significato, che deve essere ricordato da chiunque si avvicini a quelli che vengono definiti insegnamenti spirituali. Purtroppo molti spacciano per veri discorsi che provengono non da entità ma da frodi, consce e non, e le persone che non hanno strumenti per verificarne la veridicità ritengono che l’origine delle comunicazioni sia spirituale. Così come deve essere affiancato a quello riportato tempo fa sul contagio psichico. (v.)


audio originale




origine delle comunicazioniCon l’ingresso nel vostro gruppo di nuovi amici, torna ancora come tema di discussione e di riflessione l’interrogativo sull’origine di queste comunicazioni; ed è logico che sia così perché tutto deve essere sempre posto nuovamente in discussione. Guai se l’uomo si fissasse per tutta la durata della propria esistenza dei capisaldi dai quali poi mai più volesse prescindere. Non vi diciamo che questi devono essere fissati per il tempo necessario a comprendere, ma. con molta semplicità e facilità possono essere, anzi debbono essere, abbandonati e sottoposti via via a nuove verifiche.
Non è la prima volta, o figli, che vi diciamo che non ha alcuna importanza chi noi in realtà siamo. Noi non vogliamo essere ascoltati da voi solo perché voi siete convinti che noi siamo degli abitatori di una diversa dimensione; se anche questo, per molte ragioni è vero, non è vero che chi si trova in una dimensione diversa da quella del piano fisico, veda la Realtà.

origine delle comunicazioniE quindi, se voi credete che noi siamo Entità, perché questo vi dà una garanzia della Verità di ciò che vi diciamo, ed accettate questa Verità solo perché noi la diciamo, voi siete in errore. Ripeto: al di fuori dell’unica Realtà oggettiva, ogni altra realtà è relativa e soggettiva. Ma in questo movimento di soggettività, l’uomo – creatura stessa della relatività e della soggettività – deve sottostare al gioco che lo vuole al centro di un suo mondo, completamente suo, nel quale egli riceve degli urti, che sembrano provenire dall’esterno e che suscitano nell’intimo suo qualcosa, una reazione, una risposta, sicché qualcosa di diverso nasce nel suo intimo. In questo gioco di colpi e di contraccolpi, l’uomo non deve cristallizzarsi, deve continuamente riflettere.

origine delle comunicazioniEcco perché noi vi diciamo: «accettate quello che noi pronunciamo, vi prospettiamo, non perché sono delle Entità a dirlo, ma perché è passato al vaglio della vostra comprensione e lo trovate giusto».
Fra una Entità che fosse all’origine di queste comunicazioni bugiarda ed uno psichismo veritiero, non c’è dubbio che sarebbe molto più utile uno psichismo vero di una Entità bugiarda. Così, miei cari, ancora vi ripeto – se non lo avessi ripetuto abbastanza – che è essenziale che voi comprendiate quello che noi vi diciamo, lo meditiate, lo assimiliate.

Post correlati

François – Il contagio psichico

Cerchio Firenze 77: fenomeni medianici e insegnamenti spirituali

Radio intervista a Roberto Setti

I libri del Cerchio Firenze 77

Brani dell’insegnamento spirituale del Cerchio Firenze 77

Per approfondire

Dali – L’origine delle comunicazioni del Cerchio Firenze 77 e la loro valutazione: audio originale

Il Cerchio Firenze 77 è presente in Internet con la pagina Cerchio Firenze 77 e su Facebook con la pagina Cerchio Firenze 77 e con il gruppo Amici del Cerchio Firenze 77 gestiti da Umberto Ridi.

Iscriviti alla Newsletter

Se vuoi essere aggiornato sui post della categoria Spiritualità iscriviti a questa Newsletter, se invece desideri essere aggiornato ogni volta che è pubblicato un post, iscriviti alla Newsletter generale che trovi nella colonna a destra della pagina





About The Author

Magicamente Colibrì

Ho fatto studi classici al liceo e scientifici all’università, perché amo entrambi i mondi. Questa mia formazione è dovuta al fatto che in me convivono bene gli aspetti che caratterizzano l’essere umano, cioè quelli legati al pensiero razionale e a quello non razionale, e che sottintendono, rispettivamente, alla scienza e alla spiritualità. Molti sono i miei interessi e i post del blog lo dimostrano.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.