Giornata Nazionale dei Risvegli 2019 – Centenario della morte di William Crookes



Giornata Europea dei Risvegli – Giornata nazionale dei risvegli per la ricerca sul coma – 7 ottobre 2019

risvegli-2019-120La Giornata Nazionale dei Risvegli 2019, giunta alla ventunesima edizione, si svolgerà a Bologna il 7 ottobre e coinciderà con la quinta Giornata Europea dei Risvegli, che vede la collaborazione di altri paesi europei. La manifestazione è organizzata dalla Casa dei Risvegli Luca De Nigris, un centro dell’Azienda Usl di Bologna di riabilitazione che fornisce servizi alle persone con esiti di coma e stato vegetativo.
Tante le attività legate a questa manifestazione che si svolgeranno anche in altre date.




La Manifestazione

Giornata dei Risvegli

I protagonisti

Gli Amici di Luca, presente anche con una pagina Facebook

Post correlati

Da un’esperienza di coma un progetto di vita




Centenario della morte di William Crookes

royal_institution_shepherd_th-226La Royal Institution of Great Britain è un’organizzazione di educazione scientifica e ricerca con sede a Londra fondata nel 1799. Alcuni dei maggiori scienziati dell’epoca pensarono di creare un luogo dove poter introdurre alle nuove tecnologie e insegnare la scienza ad un vasto pubblico. Lo scopo dei fondatori è proseguito fino ad oggi e numerosi sono le attività svolte nella sede della Royal Institution (RI). Tra queste vi è l’incontro organizzato dalla RI, dalla Society for the History of Alchemy and Chemistry (SHAC) e dall’Historical Group of the Royal Society of Chemistry (HGRSC) per ricordare il centenario della morte di William Crookes (1832-1919). L’evento si svolgerà a Londra il 19 ottobre 2019 dalle 13.45 alle 17.30 nell’auditorium dell’istituzione, The Theatre. I relatori parleranno dello scienziato noto per i suoi studi di fisica e di chimica.

crookes-01-140William Crookes è l’inventore del cosiddetto tubo di Crookes, il primo tubo catodico realizzato alla fine degli anni ’70 del 1800 e predecessore di quello in dotazione dei primi televisori, e del radiometro di Crookes, un apparecchio che fornisce una misura dell’intensità della radiazione elettromagnetica, e di altri strumenti. Inoltre con le sue ricerche ha effettuato molte scoperte in ambito fisico e chimico, una delle quali è quella del tallio, sostanza fino ad allora sconosciuta. Tuttavia lo studioso non si è limitato ad interessarsi di questi settori, ma si è anche occupato di un campo di indagini sorto nella seconda metà del 1800, la ricerca psichica. Grazie alla sua fama e alle sue capacità è stato anche presidente della Society for Psychical Research. Nella storia della ricerca psichica sono conosciute le sue esperienze con Daniel Dunglas Home e Florence Cook, due dei più noti medium dell’epoca.

royal-institution-lecture-theatre-693x1024-135L’impegno di William Crookes in tutti questi settori di ricerca sarà ricordato in questo incontro che vedrà come relatori Richard Noakes (docente di storia all’università di Exeter), Kelley Wilder (dell’università De Montfort di Leicester), Frank James (membro della RI, Presidente dello SHAC e docente di storia della scienza della UCL, l’università di Londra), Paul Ranford (UCL) e William Brock (università di Leicester).
A trattare la parte dedicata alla ricerca psichica sarà Richard Noakes, che proprio quest’anno ha pubblicato Physics and Psychics: the Occult and the Sciences in Modern Britain (Cambridge, Cambridge University Press), in cui esaminando il rapporto tra la scienza e l’occulto e tra la scienza e la religione, approfondisce le conoscenze della storia della fisica nel periodo Vittoriano.

La Manifestazione

William Crookes (1832-1919)

I protagonisti

Royal Institution of Great Britain

Society for the History of Alchemy and Chemistry (SHAC)

Historical Group of the Royal Society of Chemistry (HGRSC)

Iscriviti alla Newsletter

Se vuoi essere aggiornato sui post della categoria Notizie iscriviti a questa Newsletter, se invece desideri essere aggiornato ogni volta che è pubblicato un post, iscriviti alla Newsletter generale che trovi nella colonna a destra della pagina





About The Author

Magicamente Colibrì

Ho fatto studi classici al liceo e scientifici all’università, perché amo entrambi i mondi. Questa mia formazione è dovuta al fatto che in me convivono bene gli aspetti che caratterizzano l’essere umano, cioè quelli legati al pensiero razionale e a quello non razionale, e che sottintendono, rispettivamente, alla scienza e alla spiritualità. Molti sono i miei interessi e i post del blog lo dimostrano.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.