Galata – Museo del Mare a Genova



Storia di uomini e di navi

dscn1523-ritagliata-268Il Galata – Museo del Mare a Genova, situato nell’area del Porto Antico e vicino all’Acquario, è il più grande museo marittimo del Mediterraneo ed è dedicato a sei secoli di storia del mare.
Costituito da un’ampia metratura è disposto su cinque livelli. Oltre a raccogliere materiale inerente alla vita del mare, dispone di diverse postazioni interattive.
Ci sono quadri raffiguranti il porto di Genova, modellini di vari tipi di imbarcazioni, mappamondi, carte nautiche, atlanti storici, armi e armature e tanto altro. Un patrimonio davvero ricco. Notevoli sono le ricostruzioni di ambienti, da quello di alcune imbarcazioni (notevole la galea del 1600 al piano terra) agli ambienti delle navi che hanno portato tanti italiani durante l’epoca delle grandi migrazioni soprattutto verso le Americhe.

dscn1573-210Un intero piano del Galata è dedicato proprio alla migrazione da e verso l’Italia. In particolare per quanto riguarda la prima, all’ingresso del piano viene consegnato un “passaporto” (insieme ad un biglietto d’imbarco) che permette al visitatore di assumere l’identità di uno dei tanti italiani migrati all’estero. Durante il percorso ci sono postazioni interattive che fanno rivivere il momento dell’imbarco e dell’eventuale rifiuto di ingresso verso il paese desiderato; inoltre sono ricostruiti gli alloggi sia dei viaggiatori (divisi tra uomini e donne) sia del personale di servizio del piroscafo “Città di Torino”. Accanto alla migrazione di ieri è illustrata quella di oggi, con documenti, pannelli esplicativi, video e materiale vario insieme ad un barcone proveniente da Lampedusa.





dscn1547-188In un settore si ricostruisce la storia di Cristoforo Colombo insieme ad uno dei suoi ritratti più famosi, ad alcune sue lettere autografe e documenti vari. Bella l’armeria così come interessanti sono i diversi libri in cui sono contenute mappe, che è possibile sfogliare grazie a pannelli multimediali. Sono presenti anche vari strumenti di navigazione ed è ricostruito l’interno di un sottomarino. A questo proposito è possibile visitarne uno, il sommergibile S518 Nazario Sauro, ormeggiato vicino al Museo.
All’ultimo piano del Galata è ricostruita su pannelli, fotografie e materiale vario la storia dell’affondamento del transatlantico Andrea Doria.

In una sala, poi, vengono allestite mostre temporanee; al momento della mia visita c’era una collezione di quadri di vari autori avente come tema il mare.
La visita al Galata si conclude sulla terrazza panoramica da cui si può vedere il porto e parte della città.
Un museo che racconta una bella storia, quella del mare, e che non annoia e può essere, oltre che istruttiva, divertente anche per chi ha dei bambini.

Il luogo

Galata – Museo del Mare, Calata De Mari, 1 (Darsena – via Gramsci), Genova
Orari di apertura:

  • da Marzo a Ottobre tutti i giorni 10.30-19.30
  • da Novembre a Febbraio lunedì chiuso, martedì-venerdì 10.00-18.00; sabato-domenica e festivi 10.00-19.30

Per informazioni: tel. 0102345655; email accoglienzagalata@galatamuseodelmare.it

Post correlati

Palazzo Pepoli Campogrande e Museo Davia Bargellini – Bologna

Per approfondire

Carrellata di immagini del Galata – Museo del Mare

Scorci di Genova – estate 2018

Galata – Museo del Mare

Iscriviti alla Newsletter

Se vuoi essere aggiornato ogni volta che è pubblicato un post, iscriviti alla Newsletter generale che trovi nella colonna a destra della pagina


About The Author

Magicamente Colibrì

Ho fatto studi classici al liceo e scientifici all’università, perché amo entrambi i mondi. Questa mia formazione è dovuta al fatto che in me convivono bene gli aspetti che caratterizzano l’essere umano, cioè quelli legati al pensiero razionale e a quello non razionale, e che sottintendono, rispettivamente, alla scienza e alla spiritualità. Molti sono i miei interessi e i post del blog lo dimostrano.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.